Blog

Olio di ricino, un olio dai molti talenti

Questo olio era conosciuto già in antichità ed è probabilmente originario dell'Etiopia. Nell'antico Egitto l'Olio di Ricino era un rimedio versatile, utilizzato anche come olio per lampade.

Ha una consistenza viscosa ed un colore leggermente giallastro, ha un sapore leggero ma sgradevole al palato. E' estratto dall'arbusto del Ricino, conosciuto anche come "Palma di Cristo". L'origine di quest'ultimo nome non è chiara sebbene sia nominato nella Bibbia. Il nome botanico significa  "zecca", perchè i semi della palma assomigliano a piccole zecche. I frutti marroni-rossastri sono circondati da morbide spine e contengono i semi.

L'Olio di Ricino è utilizzato per molti scopi in particolare nel settore industriale e farmaceutico. I preziosi ingredienti vengono utilizzati come lubrificanti per motori, come agenti leganti per tempere e vernici o in prodotti cosmetici. Tra i vari usi medici e farmacologici è un potente lassativo, rimedio per le cicatrici o i segni dell'età, ingrediente di rossetti e balsami per capelli.

Oggi l'Olio di Ricino è coltivato nelle aree tropicali. Nelle giuste condizioni climatiche la pianta raggiunge velocemente, in 3 o 4 mesi, un'altezza di 5 metri. Il clima tropicale favorisce una crescita fino a 13 metri in pochi anni.

A differenza dell'olio utilizzato come rimedio, che non è liposolubile, l'estratto utilizzato nei prodotti AURO viene raccolto, deidratato e bollito ad alte temperature per trasformarlo in sapone, adatto alla pulizia, alla cura ed al mantenimento dei prodotti. Il nostro Olio di Ricino viene coltivato in India.


Carico altri contenuti...