Blog

Trattare un tavolo da lavoro e da cucina con Prodotti Naturali

Un nostro cliente scrive chiedendoci:

"Cosa mi consiglia come ciclo di verniciatura di un tavolo da pranzo e di un letto? Il tavolo è in rovere massello realizzato dal mio falegname su mio disegno, cosa mi consiglia? Turapori? Impregnante? Trattamento di finitura? Mantenimento successivo ad olio?"

Se il suo tavolo è utilizzato solo per il pranzo e non come tavolo di lavoro per la cucina, il trattamento migliore è senza dubbio costituito da una mano di Fondo Speciale AURO 117 trasparente, per legni particolarmente ricchi di resine e tannini, privo di biocidi, adatto per la preparazione del fondo per l'applicazione successiva di due mani di Impregnante Olio-Cera AURO 129. Si ottiene una finitura molto morbida al tatto, sufficientemente impermeabile, e di facile manutenzione (vale lo stesso per il letto). Se invece il tavolo viene utilizzato come piano da lavoro in cucina, sarebbe meglio un trattamento più forte costituito da due mani di fondo AURO 117 ed una o due mani sottili di Cera Liquida AURO 187, a base di cera d'api e cera vegetale, diluibile con acqua e senza solventi, trasparente, che garantisce una migliore impermeabilità all'acqua e a tutti gli altri liquidi che si usano in cucina. Come trattamento successivo si può utilizzare il prodotto AURO 431 Emulsione per Pavimenti e Mobili. Adatto per tutte le superfici trattate con cera in presenza di sporco medio o leggero. Ha un effetto idratante e si presta per la manutenzione ordinaria. Da usarsi ogniqualvolta si lavi il tavolo. Come trattamento rigenerante della superficie si può utilizzare il prodotto AURO 421 Detergente alla Cera da usare puro.

 


Carico altri contenuti...